C.S.G. Impianti - La Casa dell'Antifurto

C.S.G. Impianti Milano- La Casa dell'Antifurto

FAQ

Domande frequenti sui sistemi di allarme

  1. Perchè realizzare un impianto antintrusione?

    Per essere avvisati al fine di impedire ogni tentativo di intrusione da parte di malintenzionati.

  2. Un impianto antintrusione può sostituire una porta blindata, una finestra in ferro, un muro?

    No. Un impianto antintrusione non impedisce al ladro di penetrare all’interno dei locali protetti, ma assolve il compito di rilevare ogni tentativo di intrusione (scavalcamento, sfondamento, scasso, etc.) e di comunicarlo agli organi predisposti.
    E’ assolutamente fondamentale adottare dispositivi di rilevazione esterni per impedire ogni tentativo di scasso, perchè l’intrusione va combattuta già dall’esterno e sul perimetro dell’edificio interessato.

  3. Perchè installare un sistema di protezione perimetrale esterno?

    Un buon sistema di protezione perimetrale esterno, consente di proteggere l’ambiente, lasciando il cliente nella massima sicurezza e libert_ di movimento all’interno della struttura.

  4. Le protezioni fisiche come finestre, porte blindate, grate in ferro, inferriate, possono sostituire un sistema antintrusione?

    No. Non basta, perch_ superarle _ solo una questione di tempo. Esse vanno integrate ad un ottimo sistema antintrusione, magari abbinato ad un sistema di videosorveglianza per visionare i locali a distanza direttamente da PC o addirittura dal proprio cellulare.

  5. Le protezioni fisiche vanno sempre integrate ad un buon sistema di allarme?

    Si. L’integrazione dei sistemi d’allarme con le protezione fisiche (cancelli, finestre, porte blindate) risulta essere la scelta più efficace. Infatti durante un tentativo di scasso avere un sistema che possa rilevarlo preventivamente mette in fuga l’intruso nella maggior parte dei casi senza arrecare danni.

  6. Perchè collegare un impianto antintrusione ad un istituto di vigilanza?

    Un sistema antintrusione collegato ad un istituto di vigilanza offre due vantaggi:

    • Un intervento tempestivo da agenti di polizia privata per la salvaguardia dei beni custoditi
    • Delegare il pronto intervento a personale autorizzato e specializzato in qualsiasi momento della giornata
  7. Quanto costa un impianto per il mio appartamento?

    Il costo di un impianto può variare, esso è scaturito da un attenta valutazione da parte dell’installatore professionista, il quale dopo aver esaminato la struttura e dopo aver valutato insieme al cliente il livello di sicurezza da raggiungere, propone delle soluzioni tecniche specifiche per le esigenze del cliente

  8. Che cosa è la teleassistenza?

    La teleassistenza è la caratteristica che ne permette la programmazione ed il controllo da remoto, ovviamente solo dopo l_abilitazione tramite codice da pare dell’utente.

  9. In che modo verifico se un dispositivo ha la pila scarica?

    Sul pannello della centrale sono identificate le icone dello stato di carica delle pile di tutto l’impianto.

  10. Esiste la possibilit_ di associare un combinatore telefonico alla centrale?

    Si, è possibile equipaggiare la centrale con il modulo comunicatore per gestire una linea telefonica tradizionale oppure è possibile abbinare anche il modulo GSM, chiamate gestire su rete telefonica cellulare. Esiste inoltre la possibilità di accendere/spegnere il sistema tramite tastiera del telefonino GSM.


Posizionamento a cura di Solution Group Communication
© C.S.G. IMPIANTI - P.IVA 04639120965 - N° REA: MI 1763176
Forniamo il nostro servizio di assistenza e installazione impianti antifurto a Milano, Corsico, Buccinasco, Assago, Trezzano sul Naviglio, Lorenteggio, Cesano Boscone, Gaggiano, Abbiategrasso
Chiama ora
Facebook
YouTube